E-120: il colorante rosso procurato dagli insetti.

Tutti noi siamo coscienti del fatto che nei prodotti alimentari che compriamo ci siano dei coloranti, che sull'etichetta sono segnati con dei codici. Ma ci siamo mai chiesti realmente di che genere di coloranti si tratta?

Questo è il caso del colorante rosso chiamato E-120. Questo è prodotto dalla polverizzazione delle cocciniglie: insetti fitomizi (che si nutrono della linfa delle piane) altamente dannosi per l'agricoltura di tutto il mondo. Questi vengono allevati in sud America, uccisi (più specificamente le femmine gravide) e polverizzati. Poi la polvere ricavata dagli insetti morti viene aggiunta a birre, bibite gassate, patatine, carni lavorate (es: alla salsiccia fresca), e molti altri alimenti, ma anche per la laccatura delle mele che troviamo belle lucide al supermercato!

Oltre che nell'alimentazione, questi insetti vengono utilizzati anche come coloranti per tindeggiature e colori per pittura.

Ultimamente vi è stato uno scandalo riguardante l'E-120 che è diventata illegale se usata nelle carni fresche, ma molti supermercati non hanno preso sul serio questa legge, continuando a vendere salsicce fresche farcite di insetti. Il problema in questione è che con l'aggiunta di questo colorante cadaverico, la carne rimane perennemente di un bel colore rossastro, anche quando è scaduta e tossica!

Siamo ancora sicuri che i vegani siano pazzi ed estremisti? O sono solo informati?

Autore Karolina
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!