Dottor Franco Berrino: i miti da sfatare sul latte

C'è una convinzione diffusa tra la gente e tra i medici che il latte sia un alimento importante o addirittura indispensabile. Effittivamente il latte della madre è assolutamente indispensabile per il bambino, ma una volta allattati i bambini non c'è bisogno di prendere latte da altri animali. Il latte è un alimento potente che serve a far crescere; basti pensare che il latte di mucca deve far crescere un vitello di 200 Kg in pochi mesi.

Il mito del latte è legato soprattutto al fatto che farebbe bene alle ossa e molti medici ancora oggi lo raccomandano spesso. Soprattutto alle donne che si avvicinano all'età della menopausa viene detto di consumare almeno mezzo litro di latte al giorno. Il latte non fa bene alle ossa; recenti studi dimostrano che il rischio di fratture aumenta con il consumo di carne, diminuisce con il consumo di verdure e non cambia niente con il consumo di latte e formaggi. In questo filmato il Dottor Franco Berrino ci espone i miti da sfatare sul latte.

Quindi per prevenire l'osteoporosi è opportuno diminuire il consumo di carne e aumentare il consumo di vegetali ma non bere latte. Importante specificare che il latte di oggi è diverso rispetto a quello di molti anni fa, oggi ci sono mucche trattate con ormoni della crescita proprio per aumentarne la produzione e questo obbliga all'utilizzo di antibiotici per evitare che si ammalino.

Autore jeronta17
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!