Detossificare il fegato con succo di pompelmo e olio di oliva

Il fegato è uno tra gli organi più importanti del corpo umano. Non tutti sanno che il compito fondamentale del fegato è quello di depurare l'organismo ogni giorno da sostanza tossiche, quali ad esempio le tossine.

Le sostanze nocive per il nostro organismo vengono a contatto con esso ogni giorno, anche se non ce ne accorgiamo: alcune vengono prodotte dal corpo stesso, altre possono derivare dall'inquinamento ambientale, da molti cibi non salutari e da cattive abitudini quotidiane, quali il fumo e\o l'alcol. Tutte queste sostanze tossiche, se non vengono bloccate dal fegato, possono generare gravi malattie. Dunque, come è facile dedurre, è importante far si che il fegato sia sempre in ottima salute e che venga sistematicamente depurato e purificato. Come si può detossificare, quindi, il fegato?

Basta procurarsi due cibi poco costosi e di facile reperibilità: due pompelmi, olio di oliva e sale amaro. Quattro cucchiai da minestra di quest'ultimo andranno versati in 800 ml di acqua, dopo di che si potrà passare a mettere in atto un programma di due giorni che purificherà completamente il fegato.
Il primo giorno è opportuno fare una colazione leggera e senza grassi (es burro, formaggio...) seguita da un pranzo altrettanto sano e senza condimenti. Sei ore dopo si può iniziare a bere 200 ml di soluzione salina, precedentemente preparata. Due ore dopo bisogna bere altri 200 ml di soluzione. Dopo altre due ore bevete 125 ml di olio miscelati a 190 ml di succo di pompelmo. Subito dopo è opportuno andare a letto e dormire in posizione supina.

Il mattino seguente (non prima delle ore 06.00) bisogna bere altri 200 ml di soluzione salina e dopo due ore l'ultima dose.
A questo punto la detossificazione sarà completata e dopo due ore è possibile riprendere a mangiare, cominciando da un po' di frutta.

In questo video, un esperto espone ulteriori consigli e chiarimenti riguardo questa pratica. E' opportuno ricordare che la detossificazione del fegato, seguendo questo programma, va fatta almeno due volte l'anno.
Autore Alessandra
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!