Curare il tumore con il bicarbonato: ecco quello che non vi dicono!

Quello che riguarda i tumori è uno dei temi che è da sempre attuale, viste le difficoltà a trovare una vera e propria cura per eliminare definitivamente questa patologia. Le neoplasie sono, infatti, tra le prime cause di morte della popolazione mondiale, soprattutto la popolazione dei Paesi Industrializzati.

Nel corso degli anni scorsi e anche durante questo periodo sono diversi gli studi che sono stati portati a termine per studiare al meglio la crescita incontrollata delle cellule tumorali e soprattutto per analizzare ampiamente quali possano essere i fattori di rischio che determinano l'insorgenza dello stesso tumore. Possiamo affermare che i fattori di rischio sono davvero variegati e possono essere sia genetici che ambientali.

Nonostante i grandi passi in avanti che sono stati portati a termine, la medicina tradizionale non è ancora in grado di fornire un farmaco o una sostanza che determini la morte delle cellule tumorali e il recupero della salute. Proprio per questo motivo, nel corso degli ultimi 3 anni, si sono fatte strada diverse teorie di medicine alternative.

La cura al tumore, infatti, può essere combattuta in altri diversi modi e attraverso delle sostanze del tutto naturali e non tossiche per il nostro organismo. Uno degli esempi più eclatanti è il ruolo che viene svolto dal bicarbonato di sodio che, in situazioni particolari, si è dimostrato un vero e proprio killer per le neoplasie.

In questo video viene analizzata proprio la sua azione e posti in evidenza i casi e le condizioni in cui tale cura potrebbe dare i suoi frutti!
Autore V2793
Vota questo articolo
Play
Condividi

Lascia il tuo commento!