Così la medicina ufficiale ha fatto fallire la sperimentazione Di Bella!

Nel corso degli ultimi 30 anni la ricerca sulla cura delle neoplasie ha conosciuto uno sviluppo davvero esponenziale: sono diversi i farmaci che vengono utilizzati e che garantiscono anche una minore comparsa di effetti collaterali. Ma, tutt'oggi, non è stata trovata alcuna cura in grado di far recedere il tumore del tutto e si spera in nuove sperimentazioni e nuove frontiere.

Nel corso degli anni '90 fu sperimentato un metodo che fece molto parlare e che infiammò il panorama della medicina tradizionale: stiamo parlando del metodo Di Bella per la cura e la guarigione da qualsiasi forma di neoplasia. Il Medico sperimentò questa cura su alcuni pazienti ammalati e in stadi anche terminali di cancro e riuscì ad ottenere dei risultati davvero molto soddisfacenti.

Furono proprio questi risultati che cominciarono ad allarmare in primis la medicina tradizionale e in seguito anche le case farmaceutiche che sappiamo basare gran parte dei loro guadagni proprio sulla vendita di chemioterapici e di sostanze anti-tumorali. In questo video l'autore del bestseller Life120, Adriano Panzironi, ci spiega in maniera dettagliata come la medicina ufficiale decise di affossare la scoperta Di Bella con una sperimentazione che non avrebbe mai potuto funzionare.

Diverse testimonianze di guarigione con il metodo Di Bella sono presenti sul web, dove si trovano anche diverse informazioni riguardo i costi e il tipo di terapia!
Autore V2793
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!