Cosa fare se i vostri bimbi hanno la febbre alta?

Ogni anno, sopratutto nei periodi invernali o nei cambi di stagione, la maggior parte dei bambini ha la febbre. Una cosa normale se la temperatura corporea è nei limiti, ma quando inizia a salire molto di più i genitori iniziano a preoccuparsi e andare a volte pure nel panico perché non si sa cosa fare. Una stragrande maggioranza delle persone, quando al proprio figlio la temperatura supera i 39 di febbre, corre al pronto soccorso per fare curare il bimbo, altri utilizzano gli antibiotici o altri farmaci. In questo video una giornalista intervista il dottor Davide Angelucci, pediatra omeopata, ponendo la domanda che molti italiano vorrebbero fare, ovvero: "Se un bambino ha la febbre alta cosa fare?" Il medico risponde in modo semplice e veloce: prima di tutto non farsi prendere dal panico, poi rimanere a casa, fare delle spugnature con acqua fredda, alcool e aceto, rivestire il bambino e farlo riposare. Nei casi più gravi allora portarlo al pronto soccorso, in caso contrario evitate di fare code in ospedale.
Autore calogero82
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Scelti da Noi

salute - che cos'è l'amebiasi e le cure

salute - che cos'è l'amebiasi e le cure

L'amebiasi è una malattia che provoca lesioni ulcero-necrotiche a...
fitoterapia - il mirtillo

fitoterapia - il mirtillo

I mirtilli sono una varietà di frutti di bosco ricchi di sostanze nut...
gli agrumi possono fare male al nostro organismo

gli agrumi possono fare male al nostro organismo

Gli agrumi sono dei frutti noti per le loro molteplici proprietà bene...
il pesce in scatola è salutare?

il pesce in scatola è salutare?

Il pesce in scatola è un alimento molto gustoso e soprattutto pratico...
cervicale, disturbi e rimedi spiegati in modo semplice

cervicale, disturbi e rimedi spiegati in modo semplice

In questo video molto particolare vengono spiegate le cause dei distur...
salute - l'arteriopatia obliterante

salute - l'arteriopatia obliterante

L'arteriopatia obliterante è un affezione alle arterie che provoc...

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!