Come sconfiggere il mal di testa con la riflessologia facciale

Una buona fetta di persone hanno un problema molto fastidioso, il mal di testa, nelle occasioni che arriva, ci si isola da tutto e da tutti rinchiudendosi in una stanza al silenzio oppure imbottirsi di aspirine. In questo video vengono spiegate delle tecniche che aiutano al sconfiggere il mal di testa con la riflessologia facciale vietnamita. Essa è un trattamento orientale quindi bisogna lavorare sul sistema nervoso, infatti stimolando alcuni punti del viso vi è il rilassamento. Se volete effettuare questo trattamento a casa vostra potrete utilizzare una matita, mentre nei centri specializzati utilizzano uno strumento adatto. Vi distendete e si inizia dalla parte centrale della fronte, fare una leggera pressione con la matita per circa dieci secondi. Effettuate la stessa cosa me un po' più in basso, ovvero nella parte centrale delle sopracciglia, in questo modo si stimola l'ipofisi, la durata è sempre di dieci secondi. Ripetete l'esercizio facendo sempre una piccola pressione sull'estremità centrale della sopracciglia, poi con la matita fate un passaggio lungo tutta la sopracciglia per tre volte, fate la stessa cosa per l'altro lato. Un altro esercizio viene fatto vicino l'orecchio, infatti effettuate una piccola pressione salendo e scendendo. Per effettuare una tonificazione basta pressare leggermente la matita per dieci secondi nella parte centrale del mento. Poi risalite sempre con la matita fino ad arrivare alla metà dell'altro orecchio ripetendo l'esercizio precedente. Appena lo effettuate ritornate al punto di partenza, ossia al centro della fronte, effettuando nuovamente una pressione di dieci secondi. Terminato il rilassamento iniziate a fare una piccola pressione nel incavo del naso, sia da un lato che dall'altro. Infine pressate con la matita all'altezza della mezza guancia, tra il naso e la bocca, in questo modo si stimola il sistema immunitario e inoltre è un punto antinfiammatorio. Per prevenire o combattere il mal di testa effettuate questi esercizi ogni giorno per tre circuiti, inoltre non incrociate ne mani ne piedi per favorire la circolazione.
Autore calogero82
Vota questo articolo
Play
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!