Cancro causato dalla sfortuna? No, possiamo prevenirlo!

Uno dei pensieri più comuni che riguardano il cancro o la neoplasia è che ci si ammali di questa patologia per sfortuna. E' risaputo, infatti, di questa osservazione comune. Il professore e Dottore Franco Berrino ci spiega come, invece, una grande parte dell'ammalarsi dipende proprio da noi in modo diretto. Sono diversi gli studi che sono stati effettuati sulla correlazione tra stile di vita, abitudini alimentari e cancro al mondo: uno tra questi è proprio "The China Study" in cui si evidenzia il ruolo di alcuni alimenti nel determinare l'insorgenza di cellule tumorali. A detta dello stesso Berrino occorrerebbe partire sin da giovani con un'alimentazione sana e priva di fattori di rischio: privilegiare la frutta e la verdura, mangiare pochissime proteine animali e adottare uno stile di vita sano significa vivere più a lungo e senza alcun bisogno di ricorrere al medico.
Autore V2793
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Scelti da Noi

miopia da tablet, come prevenirla e curarla

miopia da tablet, come prevenirla e curarla

Nel 2050 la metà della popolazione italiana avrà problemi di vista. ...
detossificare il fegato con succo di pompelmo e olio di oliva

detossificare il fegato con succo di pompelmo e olio di oliva

Il fegato è uno tra gli organi più importanti del corpo umano. Non t...
come prevenire malattie al fegato attraverso l'alimentazione!

come prevenire malattie al fegato attraverso l'alimentazione!

Il primo passo per avere un corpo sano e privo di malattie è quello d...
patatine in scatola (pringles): come sono fatte?

patatine in scatola (pringles): come sono fatte?

Snack: cibo non molto salutare che mangiamo quando ne abbiamo voglia. ...
le straordinarie proprietà del peperoncino!

le straordinarie proprietà del peperoncino!

Il peperoncino è uno degli alimenti che vengono molto utilizzati per ...
ecco come guarire del tutto con la dieta alcalina!

ecco come guarire del tutto con la dieta alcalina!

Oggigiorno, nel mondo, sono presenti diverse patologie invalidanti che...

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!