BLSD per operatori sanitari

Il BLSD è un acronimo che sta ad indicare una metodica di rianimazione, ovvero rianimazione cardio polmonare con ausilio di defibrillatore semiautomatico esterno. Questo ausilio è utilizzato da operatori sanitari, personale medico o personale laico. Per rianimare con successo una persona che si trova in arresto cardiaco è essenziale seguire una catena di azioni ben determinata.

1. va riconosciuta sa scena di pericolo ed emergenza con attivazioni dei soccorsi.
2. inizio tempestivo delle procedure di rianimazione cardio polmonare della persona.
3. defibrillazione della persona in stato di incoscienza.
4. inizio precoce del trattamento avanzato da parte di mani esperte o di soccorritori attivati in modo tempestivo.

La mancata attuazione anche di una sola delle fasi del soccorso rende molto ridotta, quasi fino a nulle le possibilità di sopravvivenza della vittima. Infatti ogni operazione è stata sviluppata al fine di mantenere vitale la vittima in attesa di soccorsi esperti.
Nel video viene mostrata la sequenza corretta di rianimazione, le compressioni toraciche e la ventilazione nel modo corretto in cui devono essere eseguite.

Le azioni che devo essere svolte prima, durante e dopo la scarica del defibrillatore in modo da avere la scena in sicurezza per l'operatore, la persona infortunata ed eventuali curiosi. Anche per personale "Laico" sarebbe bene conoscere conoscere la sequenza e che cosa fare in caso di pericolo o necessità. Seguire corsi e indicazioni sempre di personale addestrato e regolare.
Autore farmame
Vota questo articolo
Guarda
Condividi

Lascia il tuo commento!