Blefarite - Cause, sintomi e terapia

Per blefarite si intende un processo infiammatorio subacuto o cronico dovuto a molteplici varietà di agenti causali. Sostanzialmente ne esistono due tipi: la forma squamosa e la forma follicolare.

La prima è caratterizzata da infiammazione, da desquamazione ed ipertrofia della cute accompagnata da congestione, edema ed infiltrazione. Si ha talvolta l'ectropion, cioè l'eversione delle palpebre verso l'esterno con conseguente lacrimazione la quale scorrendo sulle palpebre inferiori in eccesso le fa diventare dure e rigide, aggravando lo stiramento delle palpebre in basso con conseguente aumento della incontinenza delle lacrime del fornice.

La seconda forma si può considerare un processo infiammatorio-suppurativo dei follicoli ciliari e delle ghiandole di Moll e di Zeis. Anche questa forma è accompagnata dai disturbi sopradetti.

Come fattori generali si dovranno ricordare: le cause esterne irritanti come il caldo e il freddo, la polvere, il fumo e lo smog.

La terapia sarà basata ovviamente nel combattere le cause così come è stato sopraesposto. Non sempre purtroppo queste forme, pur nella loro gravità sono coronate da successo per l'associazione di molteplici fattori causali. La terapia sarà quindi sia locale che generale, senza tralasciare nulla.

In questo video medico, si viene a parlare della suddetta infiammazione, in cui si vengono a spiegare le cause dell'infiammazione e le annesse cure medicinali per curare la blefarite.

Autore Nova
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Massimo Defilippo. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!