Aspartame, il dolce veleno!

“Light” è la parola magica che fa schizzare le vendite dei prodotti alimentari per il suo presunto basso contenuto calorico. Le promozioni di prodotti con dolcificanti al posto dello zucchero sono infinite. Ma cosa si nasconde dietro a questo business? Partiamo dall’inizio: Che cosa contengono i dolcificanti? – Aspartame! L’aspartame è un dolcificante per alimentari, composto da due amminoacidi, l'acido aspartico e la fenilalanina. Diversi studi effettuati con delle cavie hanno dimostrato la comparsa di tumori a seguito dell'assunzione di questo dolcificante. Il consumo di Aspartame può provocare molte patologie. Nel 2005 uno studio effettuato dalla California Environmental Protection Agency, ha evidenziato un aumento dell'incidenza di linfomi e leucemie nei topi femmina a seguito di assunzione di bassi dosaggi di aspartame. Anche in Italia sono state effettuate delle ricerche a riguardo, infatti, la Fondazione Europea di oncologia e scienze ambientali "Bernardino Ramazzini" di Bologna ha riscontrato ed evidenziato anch’essa una correlazione tra aspartame e la formazione di cellule tumorali nell’organismo. L'Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare smentisce fermamente una correlazione tra l’insorgenza di tumore e il consumo di aspartame, consigliando però, un moderato consumo. Il conflitto d’interessi con la salute dei consumatori ignari è spaventoso. In questo video possiamo ascoltare che interessi economici ci sono dietro questo dolce veleno con il nome "aspartame".
Autore LENA85
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!