Anatomia dei muscoli dell'anca

L'anca è un'enartrosi formata dall'articolazione della testa del femore con l'acetabolo, ossia la conca che si trova nel bacino e che la contiene. Ha molti gradi di movimento sui tre piani ed è molto stabile rispetto ad altre articolazioni come la spalla perchè la testa del femore è contenuta per i 2/3 dall'acetabolo ed è presente una pressione negativa all'interno di esso.

I muscoli presenti possono essere divisi in anteriori e posteriori.

Quelli anteriori sono lo psoas ed il piccolo psoas. Il grande psoas si origina dalla dodicesima vertebra lombare fino alla quarta lombare, si unisce all'iliaco che origina dalla fossa iliaca del bacino e va ad inserirsi nel piccolo trocantere. Ha la funzione di flettere l'anca ed extraruotare il femore..

Posteriormente abbiamo una serie di muscoli intra ed extrarotatori di femore che sono:

  • Muscolo grande glu­teo.
  • Muscolo medio glu­teo.
  • Muscolo piccolo glu­teo.
  • Muscolo piriforme.
  • Muscoli gemelli (su­periore e inferiore).
  • Muscoli otturatorio interno.
  • Muscoli otturatorio esterno.
  • Muscolo quadrato del femore.

Il muscolo grande gluteo è il principale estensore d'anca ed origina dalla cresta iliaca e dalla linea glutea superiore andando ad inserirsi sposteriormente la femore nel solco gluteo. Il medio gluteo è il principale abduttore d'anca ed è molto utilizzato nella deambulazione per stabilizzare il bacino. Tutti gli altri muscoli potete vederli nel video qui sotto.

Autore vallealpone
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!