ALOE, un Farmaco Vegetale a tutti gli effetti. Usi e Precauzioni.

L'aloe è una pianta grassa originaria originaria dell'Africa centrale, nota da sempre per le sue innumerevoli proprietà curative. Gli antichi Egizi la chiamavano "la pianta dell'immortalità." Dalle foglie di aloe è possibile ottenere due tipi di estratti: il gel e il succo. Il suo succo va conservato in frigorifero, chiudendo perfettamente la confezione. Ultimamente in commercio possiamo trovare dei dentifrici all'aloe gel, con funzioni anti-placca e con capacità di ridurre le infiammazioni gengivali e donare sollievo in caso di afte.

In estate l'aloe può essere sfruttata contro le scottature. Il suo gel infatti ha proprietà lenitive ed è capace anche di marginare piccole ferite. Ottima come doposole, o applicata sulle punture d'insetti contro il prurito. In caso di acne infiammato, applicare l'aloe gel può risultare davvero rinfrescante. Alcuni studi sostengono che l'aloe può essere un valido aiuto per stimolare la funzionalità del pancreas aumentando quindi la produzione d'insulina.

La composizione dell'aloe tende ad inibire la produzione dei neurotrasmettitori prodotti dai tessuti danneggiati. Ad esempio nel caso di dermatiti batteriche riduce l'infiammazione. Nelle reazioni allergiche pruriginose può regalare una sensazione di miglioramento dei sintomi evitando così, se possibile, pomate al cortisone. Ma queste sono soltanto alcune delle sue proprietà, infatti in questo video il Dottor Ciro Vestita ci da tutte le informazioni sull'aloe vera, spiegandoci come e quando utilizzarla. Inoltre ci spiega come bisogna assumerla o applicarla per non avere controindicazioni.

Autore Strega
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Ciro Vestita. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!