Allergia ai pollini? Puoi combatterla anche a tavola!

E’ tornata la primavera e, con questa, le fastidiose allergie ai pollini che rendono invivibile questo periodo dell’anno a molte persone.
Il programma "Menù salute", in questa video-intervista, spiega con l’aiuto di un’esperta (la dottoressa Elisabetta Macorsini) che è possibile combatterle anche a tavola osservando alcuni accorgimenti.
E’ possibile infatti alleviare i sintomi e più precisamente l’irritazione delle vie nasali, causa di prurito e starnuti continui.
Innanzitutto è consigliabile evitare alimenti quali crostacei, formaggi, frutta secca, cioccolato, liquirizia, alcuni tipi di pesce e di frutta fresca oltre ad alcuni additivi illustrati nel video.
In particolar modo l’allergia alle graminacee, può essere combattuta anche escludendo o comunque limitando l’assunzione nella propria dieta di alcuni frutti come l’anguria e gli agrumi e di particolari tipi di frutta secca: mandorle e arachidi. Ortaggi fortemente allergizzanti sono anche il pomodoro e la melanzana.
Oltre alle graminacee vengono suggeriti degli accorgimenti per contrastare anche il fastidio causato da parietaria ed altre piante ugualmente molto diffuse.
Consigli utili ed alternativi al classico antistaminico per contrastare le nostra allergia.
Autore GothamITA
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!