Allarme Pubertà Precoce nelle bambine: Sintomi, Rischi e Come evitarlo

Allarme in Italia per la condizione di pubertà precoce nelle bambine che arrivano al primo menarca sempre più presto. Nel video che vi alleghiamo potete ascoltare le esperienze di alcuni medici che si occupano in Italia di questi casi in continuo aumento. In America i dati sono davvero preoccupanti: tre bambine su dieci soffrono di pubertà precoce, e questi sono solamente i casi in cui i genitori decidono di far visitare le figlie. Poi ci sono quelle bambine che non vengono incluse nei dati perché non si sono rivolti ad un medico.

Ma quali sono i sintomi della pubertà precoce?

  • Peluria anomala per l'età
  • Aumento del seno
  • Sbalzi d'umore
  • Altezza fuori misura rispetto alle coetanee
  • Perdite mestruali o arrivo delle mestruazioni
  • Aumento di peso
  • Brufoli- Acne
  • Cisti
  • Dolore al basso ventre

Quali sono le problematiche legate alla pubertà precoce?

Sicuramente un cambio ormonale significativo che porta la bambina ad uno sviluppo anomalo in altezza e nelle forme del corpo può provocare un arresto dello sviluppo all'arrivo del menarca, con il risultato di una bassezza, deficit della memoria e irsutismo. I medici presenti nel video che vi alleghiamo ci mostrano tutte le conseguenze di questa condizione e i tutti i sintomi. Purtroppo l'unico metodo utilizzato per trattare la pubertà precoce è quello farmacologico, che purtroppo può portare gravi effetti collaterali.

Come possiamo allora proteggere le bambine dalla pubertà precoce?

L'America ha il più alto consumo di latte e derivati del latte (formaggi, latticini in genere...), e pare che tra le due cose ci sia una stretta correlazione. Anche le bambine Italiane hanno una cattiva alimentazione. Poca acqua e molte bevande gassate, colazione e merdenda con biscotti, dolciumi e merendine, pasti con salumi, carne e patatine fritte. Pochissima frutta e zero verdure crude. Le bambine, giornalmente bombardate dai latticini che con i loro ormoni della crescita creano un danno endocrino, si trovano a dover fare i conti con molte problematiche di salute, inclusa appunto, la pubertà precoce. I latticini contengono ormoni della crescita perché il latte di mucca, nasce per nutrire il vitello e non gli esseri umani. Il cane non cresce i suoi cuccioli con il latte di un gatto, così come un topo non cresce i suoi cuccioli con il latte di una scimmia. Tra le carni invece, quella di pollo risulta essere la più dannosa per le bambine, seguita dalle altre.

Tra le altre cose che possono influire sui danni ormonali ci sono: Fast-food, merendine, caramelle, gomme da masticare, proteine animali, zucchero bianco, farina 00, forno a microonde, OGM, verdure non di stagione, vita lontana dai raggi solari, farmaci, vaccinazioni.

Autore Strega
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Tg2 Medicina33. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!