10 sintomi del Tumore del colon da non sottovalutare

In questo importante video il Dottor Gilles Ferraresi ci avverte sui sintomi che possono anticipare una diagnosi del tanto temuto tumore del colon-retto. E' importante non sottovalutare certi fattori che se presi invece in considerazione possono essere utili per individuare in tempo la presenza del tumore in una fase non aggressiva.

Chi ha già subito la rimozione di polipi benigni deve effettuare con una certa frequenza i dovuti controlli, poiché la possibilità di recidiva è dietro l'angolo, e il polipo se trascurato ed ignorato può tramutarsi un un polipo maligno. Bisogna prestare attenzione a non scambiare i sintomi del cancro al colon per quelli di una semplice colite o di una diverticolosi del colon. Persino problematiche come emorroidi o ragadi anali possono confondere il paziente che invece potrebbe essere malato di cancro al colon.

Eventualmente se avete anche il minimo dubbio parlatene con il vostro medico curante che vi indirizzerà verso controlli mirati come la ricerca di sangue occulto nelle feci e in pratiche come la colon-scopia con biopsia, quest'ultima purtroppo mal vista dalla maggiorparte delle persone poiché ritenuta invasiva e in certi casi parecchio fastidiosa, ma se si ha la fortuna di trovare dei medici esperti non dovreste provare alcun fastidio. Se vorrete controllare il vostro stato di salute anche con un prelievo del sangue, dovreste controllare i valori di certi marcatori tumorali, come CEA e CA 19.9.

Una volta avuta conferma di tumore è sempre bene non allarmarsi per non perdere la speranza, con un po' di calma potrete riflettere e scegliere bene su come curare il vostro cancro, avendo come scelta le cure classiche proposte dai medici o le cure naturali oramai sempre più utilizzate da medici esperti in fitoterapia. Ricordatevi di abbandonare i vizi come l'alcol e il fumo. Per quanto riguarda l'alimentazione dovreste, per il vostro bene, eliminare la carne e i grassi animali, i cibi affumicati, raffinati, zuccherati, conservati e sotto sale. Abbondare invece con le verdure e gli ortaggi, la frutta e i semi oleosi.
Autore Strega
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!