10 cibi per 10 organi: ecco le proprietà terapeutiche organo per organo!

Abbiamo mai notato una stretta correlazione tra la forma di alcuni alimenti e la forma anatomica degli organi del nostro corpo? Ci siamo mai chiesti se ci sia una correlazione tra la struttura dei cibi e la possibilità che gli stessi portino dei benefici a quel determinato organo, strutturalmente simile? In questo video troveremo le risposte alle nostre domande, andando ad analizzare a fondo la questione. 

Dopo aver effettuato degli studi scientifici approfonditi, diversi ricercatori hanno osservato la somiglianza netta tra gli organi del nostro corpo e alcuni tipi di frutta e verdura. Tra questi sicuramente rientrano a pieno titolo le carote, tendenzialmente simili agli occhi. Le carote, infatti, presentano degli ottimi benefici a carico della vista in quanto contengono elevate quantità di betacarotene, che viene trasformato in Vitamina A e che è molto utile alla formazione dei pigmenti visivi. 

Un altro esempio è rappresentato dai pomodori che sembrano ricordare, anche se vagamente, il cuore. E' scoperta di qualche anno fa che i pomodori presenterebbero un costituente benefico per il cuore e per prevenire l'ossidazione cellulare, ossia il licopene. Questa sostanza, oltre che essere coinvolta nei meccanismi di regolazione cardiaca, consentirebbe anche di combattere l'ipertensione arteriosa nei soggetti malati e non. 

Tra gli altri l'uva con proprietà benefiche per gli alveoli, le noci per la memoria e per la corretta trasmissione delle informazioni, i fagioli per i reni e il sedano per la densità ossea! 

Autore V2793
Vota questo articolo
Guarda
Condividi

Lascia il tuo commento!