10 cibi che mangi spesso e che potrebbero ucciderti

Dal canale di The Zapper esce un nuovo video che ci farà vedere i 10 cibi che potrebbero essere tossici all'uomo, tanto da essere una potenziale minaccia alla nostra vita.

Primo elemento della lista che utilizziamo spesso è l'uovo e un po' tutti sappiamo che mangiare l'uovo crudo potrebbe portare dei batteri all'interno del nostro corpo. Se l'uovo viene cucinato i batteri vengono eliminati ma se lo utilizziamo crudo, per motivi che spesso riguardano la preparazione atletica, possiamo incorrere nel problema della salmonella.

Un altro elemento meno frequente rispetto all'uovo è il sushi, un piatto orientale con pesce crudo che negli ultimi tempi è diventato una prelibatezza alla moda. Essendo un cibo formato da elementi crudi può contenere dei batteri e il pesce può contenere dei batteri dannosi all'uomo. Per questo si raccomanda di mangiare del pesce crudo che sia stato congelato a -20 gradi per almeno 24 ore, anche perché ci possono essere batteri che il nostro corpo non può eliminare.

Un elemento pericoloso di cui non tutti sono a conoscenza sono le patate che presentano glicoalcaloidi (composti chimici derivati da alcaloidi tra cui alcuni possono essere tossici). I glicoalcaloidi sono presenti nel mondo vegetale ed è per questo che le patate germogliano quando sono esposte per molto tempo al sole o quando non vengono consumate. Gli effetti negativi derivanti da questo stato delle patate possono portare crampi, mal di testa e nei casi più gravi anche la morte.

Anche le mandorle sono considerate quasi letali per il nostro corpo, specialmente le mandorle amare che contengono il cianuro. Infatti non si possono consumare un certo quantitativo di mandorle amare perché provocano vomito e morte.

La cannella se usata con moderazione non fa male ma se mangiamo un cucchiaio di polvere o la stecca intera di cannella potrebbe portare a problemi seri. La polvere di cannella è una sostanza idrofoba, una proprietà fisica che hanno alcune molecole presenti in un elemento che respingono l'acqua.

Gli anacardi possono essere pericolosi se non sono cotti a vapore o tostati per la presenza di una tossina che si trova anche nell'edera velenosa. 

Il casu marzu è un tipico formaggio sardo di cui l'Unione Europea ne ha vietato la produzione e gli Stati Uniti lo hanno bandito. Il processo di produzione prevede la fermentazione del latte di pecora con una specie di mosca che depone le uova all'interno del formaggio. Le larve che escono dalle uova creano un formaggio cremoso e questo cibo si mangia con le larve vive sennò il casu marzu diventa tossico.

L'hákarl è la carne di squalo che si fa fermentare ma la mancanza di un apparato urinario dell'animale fa diventare la carne un insieme di tossine. Per rimuovere le tossine gli squali vengono sepolti dentro delle buche di sabbia e ghiaia con una fermentazione di 6 mesi per poi essere essiccati.

In casi rari anche il miele può diventare pericoloso nel caso in cui l'ape prende il nettare del rododendro, un fiore che contiene una tossina che provoca aritmie cardiache.

Autore Nico
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube The Zapper. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!